Per non dimenticare…

Questa volta gliel’hanno fregata. Questa volta i cugini hanno pienamente ragione a strillare. I piagnistei  fanno parte della tradizione, senza quelli si sentirebbero meno interisti, meno bauscia, ma l’errore dell’arbitro Rocchi, l’unico errore grave tutto sommato commesso, ha indirizzato l’esito favorevole dell’incontro decisamente verso un’unica direzione: Napoli. Perché fino a quell’errore si era vista una buona Inter e una gara equilibrata. Perché il fallo commesso da Obi che ha causato l’assegnazione del rigore, oltre ad essere estremamente dubbio e quindi non meritevole dell’espulsione comminata al giocatore, è avvenuto almeno un metro fuori dall’area.

Non che ci provi un gran gusto a schierarmi al fianco dei piangina per antonomasia eh? So benissimo che, alla prima partita in cui verranno favoriti da sviste arbitrali essi negheranno l’evidenza e continueranno per l’eternità a rinfacciare l’episodio di ieri sera, magari aggiungendolo a quel famigerato scontro Ronaldo-Juliano risalente al millennio scorso, e a numerosissimi altri, per la maggior parte inventati, con i quali sono soliti scassare la minchia al prossimo. Tuttavia ciò che è giusto è giusto: ieri sera è stato sottratto loro molto, troppo. Involontariamente, beninteso, però è stato fatto. Inoltre ‘o Ciuccio, nelle persone del presidente e del tecnico, si rende da tempo, dacché ha percepito l’odore della vetta, costantemente protagonista di vergognose sceneggiate aventi il chiaro scopo di condizionare l’operato di arbitri e sistema, atteggiamento di cui, a quanto pare, sta cominciando a raccogliere i frutti.

Schifosamente disoneste le dichiarazioni di Mazzarri  ieri sera: non soltanto il (bravissimo) tecnico toscano ha minimizzato le sacrosante proteste dei prescritti ricordando che gli errori esistono per tutti, ma ha pure chiamato in causa il Milan (e ti pareva?) che non c’entrava una mazza, riesumando un rigore concesso a nostro favore contro il Napoli l’anno scorso, rigore che peraltro c’era tutta la vita, a differenza di quello di ieri sera che, come detto, manco era fallo ma che comunque, se proprio doveva essere giudicato falloso l’innocuo contatto fra i due atleti, era avvenuto abbondantemente fuori area. In pratica, il signor Mazzarri, quando viene favorito richiama all’equilibrio e invita gli avversari danneggiati alla rassegnazione, in caso contrario strilla come un’aquila. Quando si dice la faccia come il culo…

Ora, giacché ho una Juve a cui pensare, di questi bisticci successivi al derby fra chiagniefotti d’Italia normalmente non mi curerei. Però in Italia è purtroppo necessario annotare tutto e, come già ho scritto qualche post fa, tenere lì e ricordare. Perché verrà il momento in cui i chiagniefotti dalla memoria corta, in genere cugini e ciucci ieri momentaneamente divisi ma  di solito accomunati dai medesimi deliri, ci rinfacceranno qualcosa. Ed io avrò materiale in abbondanza per seppellirli di links, statene certi.

Vabbe’, comunque stasera giocheremo così. Forse.

La probabile formazione anti-gobbi

65 Risposte a “Per non dimenticare…”

  1. Corrado Says:

    Va bene gli infortuni, la rosa, il turnover, la Champions, il mercato farsesco della società, giocatori spompati e fuori forma, diamo ad Allegri tutte le attenuanti del caso…

    Ma qualcuno mi sa spiegare perché El Shaarawy era in tribuna? Perché Inzaghi non è entrato? Perchè in panchina i difensori erano terzini e ci siamo dovuti arrangiare con Bonera mentre Yepes non c’era? Perchè il palesemente inutile Boateng è rimasto fino alla fine? Perchè fuori un attaccante per Emanuelson (che, ripeto, è buono solo per fare il terzino)?

    Grosse colpe ad Allegri, secondo me.

  2. cesco1987 Says:

    con hamsik ma anche solo montolivo oggi seedorf stai certo che se ne stava seduto in panchina.
    con aquilani e emanuleson ti dico la verità – ANCHE DOPO LA PARTITA – non so chi avrei scelto

  3. marcovan Says:

    Quoto il prigioni3ro

    La rosa è questa, imperfetta, lacunosa, sopravvalutata e quant’altro. Ma Allegri deve tirare fuori il massimo da QUESTA rosa. Se non lo fa occorre parlarne.

  4. cesco1987 Says:

    l’unica seria puttanata di allegri per me è bonera terzino: con lui sei sicuro che a destra non si fa male mai a un cazzo. a quel punto rischia uno fra taiwo e antonini, il peggio che può succedere e che pisciano la partita e la perdiamo, appunto

  5. MILANDOMINAT Says:

    te lo dico io chi ci gioca

    EL SHARAWY

    sbaglierà, ma è giovane e ha voglia e nn si crede dio in Terra

    Aquilani lo metti in mediana al posto di van Bommel

    Taiwo fisso a sinistra così che bonera nn veda mai + un campo di calcio

    In attacco se quella fighetta di pato nn si sveglia ci metti inzaghi quando si regge in piedi o sennò ganz junior o un altro ragazzino

    Se proprio deve essere una stagione di merda, voglio gente motivata in campo

  6. nn ho mai detto ke abbiam giocato bene…nn so se ti riferivi a me betis o a d90, dico solo ke nel dubbio rizzoli vedeva bianconero. Perdevamo cn gol di vidal o di vucinic? Tanto di cappello, ma fa incazzare nn poter toccarli che andavano a terra…i due gialli al boa poi… L’ultimo nn ha nemmeno visto chiellini e il gioco era fermo dai… Cmq la colpa è di chi nn compra o on compra bene…cazzo nocerino titolare da 5 partite che merda…

  7. cmq pure l’anno scorso xdemmo l’andata…cmq vero meglio l’inter ke il napoli, mi aggiungo a matto e md

  8. MILANDOMINAT Says:

    sveglia bubu, il problema nn è nocerino titolare, è seedorf titolare!!!!!

  9. betisquadra Says:

    Ma Bubu cazzo.. ma non ti commento su facebook perché non voglio intasarmi di notifiche.. ma puoi scrivere una cosa del genere oggi?

    “è tornata la vecchia juve…LADRI…”

    ma cazzo, ma madonna gioia, ma ripigliati, sei tutto rincoglionito cazzo, ma dove minchia la finisci di questo passo? ti stanno coglionando tutti a ragione.. ma una volta che ne dicessi una giusta cazzo, una..

  10. zioalduccio Says:

    ma dio cristo

    io a el sharawy qualche partita in più di voi gliel’ho anche vista fare, è non è sto fenomeno che pensate!!!!!!!!!!!

    e poi se cavi van bommel per mettere aquilani,tanto vale mettersi un manico di scopa nel culo.

  11. Pessima partita. E le colpe di Allegri stavolta sono evidenti, per quanto io sia un suo grande estimatore.

    Antonini ha fatto una buona prova mercoledi: andava messo a sinistra, e Bonera andava non in panca, ma proprio cestinato. Se Antonini era stanco per via di mercoledi, tanti cazzi, si alternava con Taiwo.

    Seedorf è stato INESISTENTE. Andava messo Aquilani dall’inizio.
    Non l’hai voluto metter? Ok, ma se vedi che Boateng la mette in rissa, non fa un cazzo, si fa ammonire al terzo fallo consecutivo (tutti non pericolosi, si, ma c’era la reiterazione), litiga con Chiellini che ogni 2×3 è per terra… è ovvio che si fa cacciare. E Boa, dopo la pausa, ci serviva. Arriva il Palermo.

    Giusto togliere cassano, ma Urby è decisamente da cestinare. Dov’era il faraone?? Almeno si sarebbe sbattuto di piu, come con l’Udinese. Ed è piu cattivo sottoporta.

    Va bene gli infortuni, va bene l’impegno infrasettimanale, va bene che la Juve correva al triplo della velocità… Ma stasera è mancata la mentalità in campo, e in panchina.
    Allegri per me stasera è bocciato.

  12. kalunaat Says:

    Nuovo post…

  13. marcovan Says:

    Beh

    siamo tutti d’accordo però che il figlio di Emanuele è un cane, vero? 😀

  14. MILANDOMINAT Says:

    Se lo fai giocare fuori ruolo anche Snejder è un cane…

  15. marcovan Says:

    il ruolo di emanuelson è in tribuna. Lì dà il massimo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: